Un nuovo tablet Braille a tecnologia microfluidica

Martina CavalieriTecnologiaLeave a Comment

Tablet Braille con tecnologia microfluidica

Un’idea che sta prendendo forma grazie ad uno studio dei ricercatori dell’Università del Michigan che stanno mettendo a punto un nuovo sistema che permetterà alle persone non vedenti di leggere il braille direttamente sulla superficie di un tablet.

Il prototipo assomiglia molto ad un Ipad ma, al posto di uno schermo touch, il dispositivo presenta uno schermo a rilievo capace di mostrare righe di testo a rilievo percettibili al tatto. La tecnologia adottata (microfluidica) utilizza bolle d’aria o liquidi per creare punti in rilievo sullo schermo.

Ma la vera novità di questo tablet è che permetterà all’utente di leggere molte righe di Braille sulla stessa pagina, al contrario dei lettori già presenti sul mercato che, al momento, permettono la lettura di una riga per volta. Inoltre, grazie alle dimensioni dello schermo, è possibile elaborare e la trasformare in punti Braille dati più complessi come immagini e tabelle, rendendole leggili alla persona non vedente e questa sarebbe un’importante svolta.

Bisogna tener presente che, mediamente, un lettore Braille (ad una riga) costa intorno ai 2.750 e i 4.600 euro (via il Post) ma, utilizzando questo tipo di tecnologia si abbatterebbero notevolmente i costi di produzione dovuti ai componenti elettronici.

Al momento il tablet è ancora in fase di sviluppo, chissà se questo tipo di dispositivo permetterà di dare una svolta al mondo dei lettori Braille.

Qua sotto potete trovare un video del progetto:

(via: Popular Science)

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on StumbleUpon0Share on Tumblr0
Share this on
Martina Cavalieri
Follow me

Martina Cavalieri

I’m a 26 years old Italian graphic designer with a passion for typography and company branding. I have an MA in Industrial and Graphic Design and I’m currently Graphic Designer at Horus.

In my spare time I write for my art blog called Martineken and I keep pursuing my interest by doing graphic concepts and mock-ups.
Martina Cavalieri
Follow me

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese